Home news Cronaca 25 APRILE: BORGATA PARTIGIANA PARALOUP CONSEGNA A REVELLI CITTADINANZA ONORARIA

25 APRILE: BORGATA PARTIGIANA PARALOUP CONSEGNA A REVELLI CITTADINANZA ONORARIA

901
0
Condividi

Rinasce Paraloup: Marco Revelli, figlio di Nuto, cittadino onorario di Rittana, nel cuneese

In una baita partigiana recuperata, così come l’intera borgata di Paraloup, consegnato il riconoscimento al sociologo che ha contribuito a far rinascere dopo 60 anni di abbandono il borgo dove si rifugiarono i primi partigiani grazie alla fondazione “Nuto Revelli” che, in 10 anni, ha portato un mucchio di rovine, ruderi e prati (il gruppo di 16 casupole dove riparò una delle prima bande partigiane d’Italia, poi abbandonate dopo il ’45) a essere un centro di divulgazione e cultura, memoria e storia, con posti di lavoro e finanziariamente autonomo, con 30 mila visitatori nell’ultimo anno, protagonista di iniziative e premi conosciuti in tutta Italia e all’estero

25 APRILE: BORGATA PARTIGIANA PARALOUP CONSEGNA A REVELLI CITTADINANZA ONORARIA ultima modifica: 2017-04-24T18:45:39+00:00 da Redazione Rete 7