A Firenze la manifestazione delle città europee per la pace in Ucraina

FIRENZE (ITALPRESS) – “Felici che questa piazza sia una piazza che unisce per un messaggio che ci accomuna tutti e ci porta a chiedere la pace subito e a chiedere una tregua umanitaria e a insistere su una tregua umana europea”. Così Dario Nardella, sindaco di Firenze, durante la manifestazione “Cities stand with Ukraine” in corso nel capoluogo toscano. “E’ la prima grande manifestazione europea promossa da quando è iniziata la guerra da tanti sindaci, da Madrid a Helsinki, da Palermo a Varsavia. Siamo qui per esprimere vicinanza al popolo ucraino, ai sindaci ucraini e chiediamo che il sindaco Fedorov arrestato ieri venga liberato. I sindaci non hanno esercito, cercano di aiutare come possono i loro cittadini. E’ disumano tutto questo. Siamo felici dell’intervento del presidente Zelensky che sotto le bombe ha trovato il tempo per mandare un messaggio a Firenze e a tutte le città europee. Per noi sindaci l’Ucraina è già Europa, Leopoli, Karkiv, Odessa, Kiev sono già Europa ed è questo il senso della nostra iniziativa”, ha concluso.
(ITALPRESS).