Addio all’economista ed ex ministro Francesco Forte

AGI – È morto Francesco Forte. L’ex ministro dei governi Fanfani e Craxi si è spento oggi all’età di 92 anni. Ne dà notizia il suo editore Rubbettino per il quale aveva appena finito di scrivere un libro in inglese a quattro mani con Maria Luisa Trussardi, dal titolo “Fashion and Luxury Fashion in the Third Millennium”, la cui uscita in libreria è prevista per la prossima settimana.    

Nato l’11 febbraio 1929 a Busto Arsizio, Forte si era laureato nel 1951 in Giurisprudenza a Pavia con una tesi in Scienza delle finanze. Nel 1961 era stato nominato professore ordinario di Scienza delle finanze all’Università degli Studi di Torino, dove fu chiamato a succedere a Luigi Einaudi. 

Fu responsabile economico del Partito Socialista fino al 1982, quando divenne ministro delle Finanze del Governo Fanfani V. Nel Governo Craxi I fu ministro delle Politiche comunitarie fino al 1985, quando si dimise per diventare sottosegretario delegato per gli interventi straordinari nel Terzo Mondo. Ricoprì la stessa carica anche nel Governo Craxi II, fino al 1987.    

Terminata la carriera ministeriale era tornato a insegnare, con l’incarico di professore ordinario di Politica economica e Scienza delle finanze all’Università La Sapienza di Roma. Tra il 1988 e il 1991 era stato sindaco di Bormio. Fino all’ultimo è stato editorialista de ‘Il Giornale’ e ha firmato articoli di carattere economico per altre illustri testate nazionali.