Aifa dà il via libera  al Novavax

AGI – “La Commissione Tecnico Scientifica (Cts) di Aifa, nella riunione del 22 dicembre 2021, ha approvato l’utilizzo del vaccino Nuvaxovid (Novavax), rendendolo disponibile nell’intera indicazione autorizzata da EMA per i soggetti di età uguale o superiore ai 18 anni”. Lo rende noto Aifa. “La vaccinazione – spiega ancora l’Agenzia Italiana del Farmaco – prevede un ciclo vaccinale primario di due dosi a distanza di tre settimane l’una dall’altra.

I dati disponibili, rileva la CTS, sul vaccino Nuvaxovid hanno mostrato una efficacia di circa il 90% nel prevenire la malattia COVID-19 sintomatica anche nella popolazione di età superiore ai 64 anni. Il profilo di sicurezza si è dimostrato positivo, con reazioni avverse prevalentemente di tipo locale”.