Allarme dell’Oms: Omicron si diffonde “a ritmo senza precedenti”

AGI – “La variante Omicron si sta diffondendo a un ritmo senza precedenti“.

Lo ha dichiarato il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel briefing con la stampa, riferendo che la nuova variante del coronavirus è stata registrata finora in 77 Paesi.

È in atto “uno tsunami di casi Covid nel mondo, sia della variante Delta che Omicron“: è l’allarme lanciato da Maria van Kerkhove, direttrice dell’unità emergenze sanitarie dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), che in un’intervista a El Pais ha esortato i governi “ad agire”.

“E non intendo lockdown. Prima di cominciare a vedere un incremento nei ricoveri, per favore indossate mascherine, facilitate il telelavoro, limitate i contatti con altre persone, evitare incontri, incrementate la sorveglianza sui genomi del virus e preparate gli ospedali”, ha sottolineato l’esperta. 

Anche nella vaccinata Europa ci sono “ancora larghe sacche di persone vulnerabili che non sono state immunizzate. E nel resto del mondo ce n’è una gran quantità, ed è questo il grande problema, a prescindere da quale variante sia”, ha proseguito van Kerkhove, esortando a vaccinarsi.