Allerta meteo su mezza Italia

 

AGI – Nuova ondata di maltempo e allerta meteo in Basilicata, Calabria, Campania, Lazio e Umbria  e su parte di Abruzzo, Molise, Sicilia e Toscana

La Protezione Civile lancia per domenica l’allerta rossa su parte della Calabria e della Basilicata; allerta arancione su settori di Campania, Basilicata e Calabria; allerta gialla su Umbria e Lazio, sui restanti settori di Campania, Basilicata e Calabria, e su parte di Abruzzo, Molise, Sicilia e Toscana.

A causa del vento e delle forti mareggiate è stata decisa l’interruzione del traffico marittimo in partenza e arrivo dal porto di Livorno.

Di fronte ai problemi legati al forte libeccio che sta spirando dalla notte scorsa sul litorale tirrenico i portuali hanno infatti deciso di interrompere le proprie attività.

Oltre al traffico merci, il maltempo sta provocando disagi anche al movimento passeggeri del porto labronico con alcune corse dei traghetti in partenza da Livorno che sono state cancellate.

Il sistema perturbato, già attivo sul Bacino Mediterraneo occidentale – spiega il Dipartimento – continua a determinare una fase di maltempo sulle regioni centro-meridionali italiane, con precipitazioni diffuse e persistenti sulle aree meridionali tirreniche peninsulari e con ventilazione sostenuta proveniente dai quadranti occidentali su gran parte delle regioni.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende i precedenti.

L’avviso prevede dalla serata di sabato 27 novembre venti da forti a burrasca sud-occidentali, sui settori costieri del Lazio e il persistere di venti da forti a burrasca sud-occidentali, sui settori costieri di Toscana, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Si segnalano mareggiate lungo le coste esposte.

Dalle prime ore di domenica 28 novembre, inoltre, si prevede il persistere di precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici di Campania, Basilicata e Calabria settentrionale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e locali forti raffiche di vento.

Sul Lazio sono previste anche precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati, specie sui settori costieri meridionali. Da qui l’inoltro del bollettino con allerta gialla per criticità idrogeologica nel Lazio e criticità gialla per vento su Bacini Costieri Nord, Bacini di Roma e Bacini Costieri Sud.