Home news APPENDINO, FACEBOOK BLOCCA LA PAGINA SATIRICA SULLA SINDACA

APPENDINO, FACEBOOK BLOCCA LA PAGINA SATIRICA SULLA SINDACA

241
0
Condividi

La social “Chiara cose” capace di far sorridere molti frequentatori di , grazie all’ utilizzata per evidenziare a dismisura i divieti dell’amministrazione comunale, è stata bloccata per una settimana dagli amministratori della piattaforma. La pagina, che in poco tempo aveva raccolto oltre 33 mila like, soprattuto dopo i fatti di piazza Santa Giulia, è stata bloccata dall’ennesima finta immagine pubblicitaria, spintasi un po troppo in là, secondo i gestori del social media. Peccato che gli sfottò, , solitamente simili allo spot di un noto cocktail alcolico, usciti sulla pagina in gran numero erano spesso e volentieri dotati di quella simpatica verve di umorismo che ne aveva fatto proprio tra i torinesi un punto imprescindibile nelle visite del social media. A dispiacersi per il blocco momentaneo i molti fan della pagina e anche, a sorpresa, la stessa Appendino che, con una certa ironia e con tanto di “faccine sorridenti”, ha tenuto a lasciare un suo commento: ” Scusate se mi intrometto: posso proibire la sospensione. Non sono molte le pagine che fanno come si deve – scrive sul social la prima cittadina – ma la vostra è di sicuro una di quelle. E non immaginate quanto la apprezzi. Spero torniate più carichi di prima ”

APPENDINO, FACEBOOK BLOCCA LA PAGINA SATIRICA SULLA SINDACA ultima modifica: 2017-08-05T13:56:00+00:00 da Redazione