Atalanta agli ottavi di Europa League nel segno di Malinovskyi

AGI – L’Atalanta vola agli ottavi di Europa League nel segno dell’ucraino Ruslan Malinovskyi, autore di una fantastica doppietta nel 3-0 della Dea ai danni dell’Olympiakos, con tanto di messaggio verso il proprio paese: “No alla guerra in Ucraina”.

Di Maehle l’altro gol che permette alla squadra di Gasperini di passare il turno dopo una gara pressoché perfetta. La prima fiammata del match è dei greci al 7′, quando Camara si libera per il tiro dalla distanza mettendo di un nulla a lato.

Ma la gara la fa la Dea, tenendo molto il possesso palla e cercando più volte il varco giusto per colpire. Spiraglio che si apre al 40′ grazie alla caparbietà di Maehle, che rincorre una palla apparentemente persa sulla pressione di Lala, toccando di punta e indirizzando in rete l’1-0 ospite. Nella ripresa ci pensa Malinovskyi a chiudere il discorso con una fantastica doppietta nel giro di un paio di minuti, che porta il risultato totale sul 5-1 in favore dei nerazzurri.