Athletica Vaticana presente agli Europei Master di Grosseto

GROSSETO (ITALPRESS) – Ci sono atleti ucraini e vaticani agli Europei Master (over 35) che si apprestano a cominciare a Grosseto. Ventisette gli Stati dell’Europa rappresentanti (con in più Algeria e Arabia Saudita) in questa tre giorni di sport per tutti. Particolarmente significativo l’abbraccio tra gli atleti dell’Ucraina e la “novità” rappresentata dall’esordio (con 6 atleti) ufficiale di Athletica Vaticana, la polisportiva della Santa Sede, che tra un mese sarà a Malta anche per i campionati di atletica dei 18 Piccoli Stati d’Europa. Proprio la partecipazione di atleti ucraini e vaticani rilancia la testimonianza di pace e di inclusione dello sport in un momento particolarmente complicato per la storia del Continente europeo. Nella speranza che anche lo sport possa contribuire a rilanciare un messaggio concreto di fraternità. Oltre 1200 gli atleti presenti. Se il gruppo più numeroso è quello italiano (con il tre volte campione del mondo della 100km Giorgio Calcaterra come capofila) sono rappresentate anche Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Svezia e Ungheria. Da domani fino a domenica sono previste 12 competizioni, tutte su strada: 5 km, 10 km, Mezza maratona e poi le gare di marcia e nordic walking. Tenendo conto delle categorie per età (in gara anche ultra novantenni) saranno assegnati 124 titoli individuali e alcuni per Nazioni.
– foto Ufficio stampa Athletica Vaticana –
(ITALPRESS).