Home Gossip Ballando con le Stelle, ex protagonista a processo: “Mi puntò una pistola...

Ballando con le Stelle, ex protagonista a processo: “Mi puntò una pistola alla testa”

3
Condividi

Il ciclista Mario Cipollini – protagonista della seconda edizione di Ballando con le Stelle – da un po’ di anni è sparito dal mondo della televisione ma oggi è tornato sulle prime pagine dei quotidiani in seguito ad un processo a suo carico.

Nella giornata di ieri, infatti, la sua ex moglie Sabrina Landucci ha testimoniato in aula del Tribunale di Lucca contro lui, accusandolo di averla minacciata di morte.

“Mi cambiai, avevo un appuntamento con l’estetista ed indossai una gonna e lui appena la vide andò su tutto le furie giudicandola troppo corta. Mi prese con forza e mi costrinse ad andare in camera da letto. Lì tirò fuori la pistola e me la puntò alla tempia”.

Mario Cipollini è stato accusato di stalking, maltrattamenti, lesioni e minacce.

L’episodio della pistola risalirebbe al 2012, ma lei lo ha denunciato solo di recente perché prima se ne vergognava. Tra le tante prove della donna anche un paio di registrazioni telefoniche, nelle quali Mario Cipollini avrebbe l’avrebbe minacciata di morte pronunciando frasi come ‘ti spacco tutta’, ‘sentirai il rumore delle ossa spezzate’, e ‘ti ammazzo’.

Il processo riprenderà il prossimo 4 dicembre. Sabrina e Mario (che hanno divorziato ufficialmente nel 2016) hanno due figlie: Rachele e Lucrezia.

 


Visualizza questo post su Instagram

Alla 1a al Cimone del Cicco c’ero anch’io …🤙🎉

Un post condiviso da Mario Cipollini (@mario_cipollini) in data:

L’articolo Ballando con le Stelle, ex protagonista a processo: “Mi puntò una pistola alla testa” proviene da BitchyF.

Ballando con le Stelle, ex protagonista a processo: “Mi puntò una pistola alla testa” ultima modifica: 2019-10-10T14:40:38+02:00 da Redazione Rete 7