Basilicata prima regione del Sud nel mercato agroalimentare di Milano

POTENZA (ITALPRESS) – La Basilicata è la prima regione del sud a siglare un protocollo di intesa insieme alla FEEM (Fondazione Mattei) con la Sogemi, società partecipata del comune di Milano proprietaria del Mercato agroalimentare tra i più importanti di Europa. Esteso per 700mila metri quadrati, con nuovi padiglioni in costruzione, vanta 11mila utenti tesserati e più di 150 grossisti. Una una città nella città, all’interno della quale operano anche 75 produttori agricoli. “Una grande opportunità di business e di sviluppo che può portare sulla tavola degli italiani sempre di più i nostri prodotti lucani”. Così l’assessore alle politiche Agricole della Regione Alessandro Galella. La fondazione come istituzione no profit svolge attività di ricerca nel campo dello sviluppo sostenibile per la promozione del patrimonio ambientale e culturale della Regione supportandola nei processi decisionali. Il mercato ortofrutticolo milanese  mira a essere il più moderno city hub europeo per promuovere e valorizzare la sicurezza alimentare, non solo della Lombardia. “Questo è il primo accordo che facciamo con le Regioni, consideriamo la Basilicata come la stella del sud” – ha evidenziato Ferrero presidente della Sogemi.
L’assessore ha sottolineato che ci sono già progetti per dare seguito a questo protocollo. Dal 4 al 6 febbraio 2023, intanto, ha ricordato, la Basilicata sarà per la prima volta alla Bit di Milano anche attraverso la partecipazione del Dipartimento Politiche Agricole.

– foto: Xc2/Italpress –

(ITALPRESS).