Basilicata, prima seduta della nuova Giunta regionale

POTENZA (ITALPRESS) – “Il progetto denominato Monticchio Bagni presenta un importante insediamento di nuove funzioni, infrastrutture e servizi in grado di costituire un’occasione di rilancio occupazionale, in particolare per le nuove generazioni. E’ un progetto di compatibilità tra sviluppo e ambiente, oltre che di rigenerazione culturale e sociale. Inoltre, costituisce una potente leva di promozione di una rinnovata attrattività per un ampio territorio, le cui potenzialità di sviluppo – grazie ai 20 milioni di euro in arrivo con il PNRR – avranno rilevanti ricadute sull’immagine dell’intera Regione Basilicata”. Lo ha affermato il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, nel corso della prima seduta della nuova Giunta regionale, che ha premiato la candidatura del Comune di Rionero in Vulture, sostenuta anche da altri 9 comuni territorialmente vicini al borgo di Monticchio: Melfi, Atella, Barile, Ginestra, Rapolla, Ripacandida, Ruvo del Monte, San Fele, Venosa.
“Abbiamo scelto senza guardare all’appartenenza politica: è stata una scelta in base a una valutazione prima tecnica – sulla base dei progetti presentati – e poi di valutazione dell’incidenza dei progetti su una porzione più o meno ampia del territorio”, ha sottolineato Bardi.
La candidatura presentata dal Comune di Rionero si avvale di un partenariato che vede l’interesse di altri partner istituzionali quali la Provincia di Potenza, l’Ente parco regionale del vulture, nonchè la direzione regionale musei Basilicata del Ministero della Cultura; di partner scientifici, rappresentati dal dipartimento delle culture europee e del mediterraneo (Dicem) dell’Università della Basilicata, dal Cluster Basilicata creativa, dalla Fondazione Francesco Saverio Nitti, dalla Fondazione Giustino Fortunato, Fondazione Scout Don Dante Casorelli. Sono stati coinvolti, inoltre, partner che si occupano di promozione territoriali quali il Fai- Fondo Ambiente Italiano, il Club Alpino Italiano, Archeoclub d’Italia, e di promozione eno-gastronimica quali il Consorzio di valorizzazione dei vini “Qui Vulture” e il Consorzio Tutela dell’Aglianico D. Vulture”.
La Commissione di valutazione del Bando Borghi Linea A, che ha visto la presenza anche di una espressione nazionale dell’ANCI, ha valutato ex equo con il punteggio di 95 su 100 i progetti presentati dal Comune di Aliano denominato “Aliano Teatro del Tempo” e il progetto presentato dal Comune di Rionero, denominato “Monticchio Bagni”.
“La proposta presentata da Aliano, pur di notevole qualità, riveste un valore strategico per un’area meno vasta di quella di Monticchio. Ma, come già detto in precedenza, tenuto conto della qualità della proposta la Regione, con successivi provvedimenti sosterrà l’implementazione delle principali azioni sostenendo così, in buona parte, il progetto. Infine, sono stati inoltre considerati di buona qualità i progetti presentati dai Comuni di Irsina, Colobraro e Rotonda, rispettivamente con i punteggi di 90, 80, 79. La Regione metterà complessivamente 15 milioni di euro a sostegno dei progetti citati, a dimostrazione della volontà di premiare la buona progettazione e l’impegno dei Comuni”, ha concluso Bardi.
(ITALPRESS).