Home news BIMBO ANNEGATO SOTTO MASSO ERA DI ROMA

BIMBO ANNEGATO SOTTO MASSO ERA DI ROMA

120
0
Condividi

E’ stato recuperato soltanto nella notte tra venerdì e sabato il corpo del bambino di dieci anni, nato e residente a Roma, che ieri ha perso la vita in un tragico incidente nel parco Capanne di Marcarolo, in località Molino Nuovo di Bosio.
Vigili del fuoco, soccorso alpino e 118 hanno impiegato ore per liberarlo dal pesante masso che, per cause in corso di accertamento, lo ha travolto trascinandolo in una pozza d’acqua, dove è annegato.
L’incidente sulle montagne dell’Appennino, in una zona impervia tra il Piemonte e la Liguria. Il piccolo stava partecipando ad un campo estivo e da una settimana dormiva alla ‘baita sociale’ Mulino Nuovo, concessa per brevi soggiorni a gruppi e associazioni. Ancora da chiarire con precisione la dinamica dell’incidente, ma da una prima ricostruzione sembra che il bimbo fosse seduto a bordo di una pozza su una roccia che ha ceduto di colpo trascinandolo sott’acqua. Difficili i soccorsi, che sono durati diverse ore.

BIMBO ANNEGATO SOTTO MASSO ERA DI ROMA ultima modifica: 2017-07-29T14:29:39+00:00 da Redazione Rete 7