Bologna, il sogno continua: Atalanta sconfitta 1-0 e quarto posto in classifica

AGI – Dopo il grande successo con la Roma e l’impresa di Coppa Italia in casa dell’Inter, il Bologna continua a volare alto battendo anche l’Atalanta in un altro match clou. Al Dall’Ara i rossoblu s’impongono 1-0 grazie al gol nel finale di Ferguson: una vittoria che riporta la squadra di Thiago Motta al quarto posto a 31 punti scavalcando nuovamente la Fiorentina, mentre gli uomini di Gasperini tornano a perdere restando momentaneamente settimi a quota 26.

Le prime battute di gara, molto equilibrate e combattute, non regalano grandi emozioni. Il primo squillo arriva al 24′ con i padroni di casa che si rendono molto pericolosi con Saelemakers, che tenta un destro a giro da fuori mettendo di poco altro sopra la traversa.

Qualche istante più tardi per i felsinei ci prova anche Ferguson murato dalla difesa ospite, mentre al 35′ sono i bergamaschi ad avere la palla del vantaggio: Lookman scappa in campo aperto su lancio di De Ketelaere, ma calcia male di mancino da posizione invitante.

Sul finire di frazione i nerazzurri si fanno vedere ancora, stavolta con l’inserimento di Ederson che si trova la strada sbarrata da un attento Skorupski. In avvio di ripresa la Dea continua a premere sull’acceleratore e, prima si ripresenta in area con Lookman, che sfonda a sinistra e mette al centro per Koopmeiners anticipato provvidenzialmente dall’ex Freuler, poi ci prova con un tiro da fuori di De Ketelaere respinto da Skorupski.

Il Bologna però non si fa mettere troppo sotto pressione e al 63′ risponde sciupando un’occasione gigante con Fabbian, servito da Zirkzee dopo una grande doppia giocata personale e impreciso con il destro tutto solo davanti a Carnesecchi. La sfida sembra poter giungere in porto in totale equilibrio, ma all’86’ gli emiliani trovano il colpo decisivo con la zuccata di Ferguson sul corner di Orsolini, che regala un successo pesantissimo alla squadra di Thiago Motta.