Bosch presenta “Ricomincio da me”, la formazione entra nelle carceri

MILANO (ITALPRESS) – La Corporate Academy Bosch TEC, la scuola di Formazione del gruppo Bosch in Italia nata nel 2002, ha dato il via a “Ricomincio da me”, un progetto di responsabilità sociale che porta la formazione all’interno delle carceri italiane, in collaborazione con Seconda Chance, un’associazione del Terzo Settore impegnata, con il supporto del DAP (Dipartimento Amministrazione Penitenziaria), nel reinserimento sociale dei detenuti. L’obiettivo del progettto è quello di formare i detenuti su competenze tecniche e trasversali che ne facilitino l’inserimento lavorativo, con un percorso a loro dedicato che miri ad una crescita professionale e personale. Insieme a Bosch e Seconda Chance i partner dell’iniziativa sono Gi Group, Homo Faber e LabLaw Studio Legale Rotondi & Partners. Il progetto pilota è partito lo scorso 22 aprile, presso il Carcere di Monza, e terminerà il prossimo 15 maggio. Il corso di 82 ore di formazione, con moduli della durata di 6 ore, coinvolge 15 detenuti. Forte del know how e delle competenze in ambito eBike, Bosch dedica la formazione, da un lato, all’apprendimento di competenze tecniche per diventare specialista eBike, dall’altro, all’acquisizione delle soft skill, come le tecniche di vendita, la crescita personale con sessioni dedicate al cambiamento e al personal branding. L’iniziativa proseguirà nei prossimi mesi presso i penitenziari di Como, Torino e Ancona.

Foto: ufficio stampa Bosch

(ITALPRESS).