Brugnaro ritorna a Cà Farsetti per issare la bandiera ucraina

Un po’ affaticato dopo il ricovero ospedaliero, ma in netta ripresa, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro è tornato a Ca’ Farsetti e lo ha fatto per issare, fuori dal balcone dello splendido palazzo comunale, la bandiera dell’Ucraina. “L’Ucraina deve restare libera, W la resistenza ucraina”, ha scritto sui social il primo cittadino, precisando che da oggi la bandiera sventolerà sulle facciate delle sedi comunali.
“Da Venezia un segnale di profonda vicinanza ai cittadini e ai sindaci catturati, rilasciati o morti per difendere le loro Città e il loro Paese”.
(ITALPRESS).