Cade dalle scale mobili a Termini, più di 3 ore per l’ambulanza

AGI – Più di tre ore a terra, ferito, in mezzo alla Stazione Termini di Roma, aspettando che arrivasse l’ambulanza: è l’odissea vissuta da un 78enne caduto dalle scale mobili questa mattina mentre andava a prendere un treno per Milano insieme alla moglie.

Vincenzo S. nella caduta ha riportato una sospetta frattura alla rotula ed è rimasto a terra perchè sarebbe stato troppo pericoloso spostarlo. La chiamata per un’ambulanza, però, ha ottenuto una risposta raggelante, secondo quanto riferito dalla consorte: c’erano 70 interventi prioritari davanti a lui e doveva attendere.

Sono intervenuti anche dei poliziotti e inizialmente è stata prospettata la possibilità di inviargli un’automedica con personale sanitario che però non lo avrebbe potuto caricare a bordo.

Alla fine, dopo più di tre ore di attesa, l’ambulanza è arrivata e lo ha portato al pronto soccorso del Policlinico Umberto I, dove è stato sottoposto a esami.