Home news Cronaca CAMERIERI E AUTISTI IN NERO IN ALBERGO DELLA VAL CHISONE

CAMERIERI E AUTISTI IN NERO IN ALBERGO DELLA VAL CHISONE

108
0
Condividi

Assunti in nero, senza copertura previdenziale, assicurativa e sanitaria. E’ quanto ha scoperto la guardia di finanza in un hotel della Val Chisone.
23 i lavoratori assunti in modo non regolare, 21 dei quali completamente in nero, tra camerieri e autisti. I controlli delle fiamme gialle hanno permesso di stabilire che le irregolarità andavano avanti dal 2012.
Pesanti le conseguenze a carico dei titolari dell’hotel, una cinquantina di stanze a disposizione degli ospiti, disposti a pagare fino a 180 euro per una camera singola. Oltre al recupero dei 100 mila euro di imposte evase, la guardia di finanza ha infatti elevato sanzioni per altri 102 mila euro. Accertata e sanzionata anche l’infrazione delle norme antiriciclaggio per aver movimentato denaro contante in misura superiore ai limiti previsti; i pagamenti in nero avvenivano infatti in contanti.

CAMERIERI E AUTISTI IN NERO IN ALBERGO DELLA VAL CHISONE ultima modifica: 2017-05-01T11:31:13+00:00 da Redazione Rete 7