Camorra, beni per 30 milioni sequestrati a 2 imprenditori Casertani

Sequestrati beni per circa 30 milioni di euro a due imprenditori casertani, ritenuti contigui al clan dei Casalesi e “Belforte” di Marcianise. Si tratta di due fratelli operanti nei settori del cemento e della ristorazione del casertano. vbo/com