Home Cronaca CANNABIS, LA CASSAZIONE DA’ RAGIONE AI COMMERCIANTI

CANNABIS, LA CASSAZIONE DA’ RAGIONE AI COMMERCIANTI

33
Condividi

Conclusa la corsa ai , i tribunali di tutta Italia continuano a dar ragione a produttori e di infiorescenze della cosiddetta «erba light», cioè con un contenuto di tra lo 0,2 e lo 0,5 per cento. Al di sotto dei limiti di legge sulla canapa industriale, e per questo da non considerarsi uno stupefacente.
Siamo andati, quindi, ad intervistare Fabio Cavrini proprietario del punto vendita Canapa House Torino che ci ha fatto un resoconto di questi ultimi mesi caratterizzati da molte incertezze.

, LA DA’ RAGIONE AI COMMERCIANTI ultima modifica: 2019-08-31T17:56:33+02:00 da Redazione Rete 7