Cdm spada donne, Santuccio argento a Katowice

ROMA (ITALPRESS) – Nella Coppa del Mondo di spada è ancora sul podio Alberta Santuccio che, dopo la vittoria nel GP Fie di Budapest, conquista anche il secondo posto oggi a Katowice, in Polonia. L’azzurra delle Fiamme Oro ha iniziato la sua gara con i successi sull’inglese Lydia Stanier (15-11) e sulla polacca Magdalena Pawlowska (15-13). Ai quarti il derby con la compagna di squadra Federica Isola, superata col punteggio di 15-11. La certezza del podio è arrivata ai quarti, dove la siciliana ha battuto 15-9 l’estone Nelli Differt dopo un assalto dominato dall’inizio alla fine, mentre la finale è stata conquistata vincendo 15-10 la semifinale contro l’ungherese Anna Kun. Il match conclusivo di giornata si è chiuso 15-10 in favore della coreana Injeong Choi, numero uno del ranking mondiale. Tra le “top 8” anche Roberta Marzani, eliminata proprio dalla coreana per una sola stoccata 15-14, al termine di una gara di alto livello. Out nel tabellone dei 16 Federica Isola e Marta Ferrari, battuta 15-10 dalla francese Marie-Florence Candassamy, terza al termine della prova di oggi. Rossella Fiamingo e Giulia Rizzi sono uscite nei 32, mentre Mara Navarria e Alice Clerici hanno terminato la loro prova nel tabellone dei 64. Nella competizione maschile in Georgia, invece, il migliore tra i portacolori italiani è stato Federico Vismara, che si è classificato settimo. Il milanese delle Fiamme Azzurre ha vinto 15-9 i primi due assalti di giornata contro l’uzbeko Roman Aleksandrov e l’ucraino Roman Svichkar, poi nei 16 ha affrontato il campione olimpico Romain Cannone: sotto 13-10 l’azzurro è stato in grado di ricucire il distacco e di chiudere il match 15-14 in suo favore. Approdato tra i migliori otto della gara ha poi perso l’assalto decisivo per le semifinali contro l’ucraino Igor Reizlin 15-9. Davide Di Veroli e Gabriele Cimini sono usciti di scena nel tabellone dei 32: il primo sconfitto all’ultima stoccata 15-14 dal francese Cannone dopo un match molto equilibrato, il secondo eliminato 15-7 dal giapponese Koki Kano.
– foto Fis –
(ITALPRESS).