Home In evidenza CIECO PER LO STATO, IN REALTA’ CI VEDEVA BENISSIMO

CIECO PER LO STATO, IN REALTA’ CI VEDEVA BENISSIMO

39
Condividi

Truffa aggravata ai dello stato: per questo reato è stato dai di Torino un italiano di 77 anni. L’uomo ha percepito indebitamente la pensione di invalidità, truffando quasi 60mila euro in sette anni (tra assegno di accompagnamento pensione di cieco assoluto). È stato ripreso al mercato a fare la spesa, sull’autobus e mentre coltivava l’orto. Conduceva una vita normale.Oltre alla pensione di invalidità il godeva dei benefici collaterali concessi dall’autorità Comunale quali il parcheggio riservato per invalidi presso l’abitazione o l’essere in lista per la concessione dei buoni taxi annuali.
Adesso però rischia di dover restituire all’ le somme indebitamente percepite negli ultimi anniin virtù dell’accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato che gli viene mossa.

CIECO PER LO STATO, IN REALTA’ CI VEDEVA BENISSIMO ultima modifica: 2018-12-04T10:59:39+01:00 da Redazione Rete 7