Città dei Motori, protocollo d’intesa con l’Aeronautica Militare

ROMA (ITALPRESS) – Creare un collegamento tra musei motoristici e militari, organizzare eventi sulla cultura del volo, promuovere la storia e la “tipicità motoristica” italiana anche nel campo aeronautico. Sono alcuni degli impegni contenuti nel protocollo d’intesa che sarà firmato giovedì 3 marzo alle ore 11.00, presso la sede nazionale Anci, da Luigi Zironi, sindaco di Maranello e presidente di Città dei Motori, e il generale di brigata aerea Giovanni Adamo, capo del V Reparto Comunicazione dello Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare. All’evento porterà il saluto dell’Anci la vicepresidente Maria Terranova, sindaca di Termini Imerese. Interverranno sindaci e comandanti di reparti dell’Aeronautica Militare radicati storicamente in diversi territori italiani. L’accordo prevede la collaborazione per la diffusione dei valori e della cultura aeronautica rappresentata dalla Forza Armata, che nel 2023 festeggerà i 100 anni dalla fondazione, e per la valorizzazione del patrimonio museale legato al volo, che vanta luoghi unici come il Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle, sulle rive del lago di Bracciano.
Con questo protocollo Città dei Motori – la rete Anci che rappresenta 35 comuni e un bacino di oltre 2 milioni di abitanti in 14 regioni – rafforza le “alleanze” stipulate soprattutto nell’ultimo anno con istituzioni pubbliche e soggetti privati per il sostegno e l’attuazione del Piano nazionale del turismo motoristico, che ha tra i suoi punti di forza il sistema museale motoristico e il calendario nazionale integrato degli eventi di settore.
(ITALPRESS).