Home news Cultura COME BILLY ELLIOT: ANDREA DA BARRIERA DI MILANO ALL’ACCADEMIA DELLA SCALA

COME BILLY ELLIOT: ANDREA DA BARRIERA DI MILANO ALL’ACCADEMIA DELLA SCALA

220
0
Condividi

Si chiama Andrea Tozza, il tredicenne Billy Eliot di Barriera, che si è conquistato un posto nell’Accademia della Scala, la più ambita e rinomata accademia da cui sono passate molte star della danza internazionale. Una conquista importante, ma non priva di difficoltà, a cominciare dalle battute dei compagni di scuola che lo prendevano in giro per la sua passione. Il suo maestro, Stefano Muià, ricorda il primo incontro: “Quando l’ho visto la prima volta, ho pensato che fosse dalla creta da modellare. Non era né carne né pesce, ma si vedeva che aveva enorme potenzialità”. E parlando del giovane Andrea ricorda che: “Il passaggio delle audizioni non deve trarre in inganno. Le salite sono appena iniziate per lui”. Ma intanto questa storia, dai tratti quasi cinematografici, ha il sapore della rivincita, come si intuisce anche dalle parole di Roberta Ramazzina, la direttrice della scuola di ballo dove Andrea ha mosso i suoi primi passi: “Facciamo il tifo per lui perchè per noi, che siamo un scuola nata pochi anni fa in una periferia in cerca di rilancio, è anche il simbolo che lottando e stringendo i denti i sogni si possono realizzare”.

COME BILLY ELLIOT: ANDREA DA BARRIERA DI MILANO ALL’ACCADEMIA DELLA SCALA ultima modifica: 2017-07-27T14:02:17+00:00 da Redazione Rete 7