Home Economia CONSUMI FAMIGLIARI, RITORNO AD UN LIVELLO PRE CRISI

CONSUMI FAMIGLIARI, RITORNO AD UN LIVELLO PRE CRISI

29
Condividi

Il carrello delle famiglie torinesi è più ricco, con un della anche nei settori che in passato avevano mostrato più sofferenza come , pasti fuori , e libero. Lo rivela l’indagine sulle spese delle famiglie torinesi, realizzato dalla di Commercio di Torino. In particolare le famiglie spendono circa 101 euro al mese per le , 77 euro per i pasti fuori casa e 120 euro (17 in più del 2016) per attività , sportive e tempo libero.

I consumi, “tornati a livelli pre crisi” secondo il di Commercio, Vincenzo Ilotte, raggiungono in nel i 2.535 euro, il 3,2% in più dell’anno precedente, secondo valore più alto degli ultimi dieci anni: l’aumento è del 3% per le spese alimentari (15,4% del totale) con la carne che rappresenta il 21,8%, mentre per quelle non alimentari (84,6%) l’incremento è del 3,3% e la prima voce si conferma l’abitazione.

CONSUMI FAMIGLIARI, RITORNO AD UN LIVELLO PRE CRISI ultima modifica: 2018-07-02T16:06:58+02:00 da Redazione Rete 7