Home news Cronaca CRACK EUROFIDI: 19 RICHIESTE DI RINVIO A GIUDIZIO. GDF CHIUDE INDAGINI

CRACK EUROFIDI: 19 RICHIESTE DI RINVIO A GIUDIZIO. GDF CHIUDE INDAGINI

168
0
Condividi

Chiuse le indagini su Eurofidi,il più grande consorzio italiano di garanzia fidi ora in liquidazione. L’avviso di chiusura indagini, con l’accusa di falso in bilancio e ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza, sono state notificate a 19 indagati: 12 componenti del CdA, direttore generale, 5 componenti del Collegio sindacale e un responsabile della revisione dei bilanci, in carica a Eurofidi nel 2013 e 2014. Le indagini del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Torino erano state avviate all’indomani della liquidazione volontaria del Consorzio Eurofidi, nel settembre 2016 e formalizzata il 5 ottobre, conseguentemente al mancato aumento di capitale, che si era reso indispensabile per garantire la continuità aziendale. Gli amministratori di Eurofidi avrebbero nascosto alla Banca d’Italia, autorità di controllo, un disavanzo di 50 milioni di euro.

CRACK EUROFIDI: 19 RICHIESTE DI RINVIO A GIUDIZIO. GDF CHIUDE INDAGINI ultima modifica: 2017-07-04T17:06:41+00:00 da Redazione Rete 7