D’Amato “Nessun caso di epatite acuta nel Lazio, date disposizioni”

“Noi abbiamo una rete di malattie infettive che è molto capillare ed è stata già allertata. Nel lazio non sono stati segnalati casi, ma dobbiamo monitorare. Abbiamo dato tutte le indicazioni ai centri clinici”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, a proprosito dei casi di epatite con eziologia sconosciuta in bambini, riscontrati in alcuni Paesi.
sfe/pc/gtr