Home Economia Decreto 1 luglio 2020 – Criteri e modalità relativi al riversamento del...

Decreto 1 luglio 2020 – Criteri e modalità relativi al riversamento del tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente (TEFA)

11
Condividi
Decreto 1 luglio 2020 – Criteri e modalità relativi al riversamento del tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente (TEFA)
Decreto 1 luglio 2020
E’ in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale il decreto direttoriale concernente i criteri e le modalità con cui è assicurato il sollecito riversamento del tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente (TEFA), anche con riferimento ai pagamenti effettuati tramite bollettino di conto corrente postale, nonché gli ulteriori criteri e modalità di attuazione del versamento del TEFA attraverso il modello F24.
Decreto 1 luglio 2020 – Criteri e modalità relativi al riversamento del tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente (TEFA) ultima modifica: 2020-07-02T15:04:57+02:00 da Redazione Rete 7