Home In evidenza DROGA, DUE CHILI DELLA NUOVA “AMNESIA” IN AUTO: ARRESTATI

DROGA, DUE CHILI DELLA NUOVA “AMNESIA” IN AUTO: ARRESTATI

14
Condividi

Due corrieri e due spacciatori sono stati arrestati nelle ultime ore dai carabinieri. A Caselle i militari hanno sequestrato oltre due chili di Amnèsia, la nuova droga ottenuta spruzzando metadone ed eroina sulla marijuana. E’ stata trovata, durante un controllo stradale vicino all’aeroporto, a bordo dell’auto di una coppia, un uomo di 34 anni e la compagna di 23, italiani residenti a San Maurizio Canavese. Nella loro abitazione i carabinieri di Ciriè hanno anche recuperato 300 grammi di hashish e 1.000 euro in contanti. Arrestati, sono ritenuti corrieri di questa nuova droga per la piazza del torinese. A Torino, invece, è finito in manette un italiano di 24 anni sorpreso in via Mittone in possesso di marijuana. Nel quartiere Cenisia, infine, i carabinieri hanno arrestato per detenzione di droga e resistenza a pubblico ufficiale un senegalese di 36 anni, senza fissa dimora, irregolare. Per sottrarsi al controllo ha ingerito alcuni ovuli di droga poi ha tentato la fuga a piedi scalzi. Poco dopo è stato bloccato ma ha colpito i carabinieri con calci e pugni nel tentativo di scappare

DROGA, DUE CHILI DELLA NUOVA “AMNESIA” IN AUTO: ARRESTATI ultima modifica: 2020-09-18T11:35:49+02:00 da Redazione Rete 7