Home news DROGA NEI PARCHI DI TORINO: SGOMINATE DUE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

DROGA NEI PARCHI DI TORINO: SGOMINATE DUE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

106
0
Condividi

Due organizzazione di trafficanti di droga sgominate in poco tempo dalla Squadra Mobile di Torino. L’indagine è partita dagli agenti di polizia che avevano notato nei principali parchi pubblici di Torino, ed in particolare al parco ruffini un via vai di persone intente allo smercio di elevate quantità di Marijuana. Da qui si è risaliti all’intera filiera dell’organizzazione. dallo spaccio al minuto e identificando un soggetto che deteneva oltre 10 kg di narcotico, si arrivava a ricostruire l’intero organigramma del gruppo criminale, suddiviso in due branche con compiti specifici.
Il primo, di origine magrebina, era strutturato in modo da riuscire a rifornire le piazze torinesi di Hashish. Il secondo gruppo, maggiormente strutturato e ben organizzato, era composto prevalentemente da italiani i quali, grazie ai contatti diretti con i grossisti nei Paesi di produzione dello stupefacente, riuscivano a far arrivare con vari stratagemmi grossi quantitativi di droga. La marijuana, infatti, proveniva dalla Spagna e veniva trasportata da corrieri compiacenti utilizzando vetture appositamente modificate per occultare l’illecito contenuto delle buste sotto vuoto da mezzo chilo ciascuna. La cocaina, invece, proveniva direttamente dal Sud America. Veniva introdotta nel nostro Paese utilizzando l’ingegnoso stratagemma della diluizione in bottiglie di Rum, tipiche degli Stati di partenza. In questo modo si aggiravano i normali controlli aeroportuali e, attraverso un procedimento chimico, la sostanza tornava ad avere la normale consistenza polverosa. L’organizzazione era dotata, altresì, di una pressa industriale per poter formare i classici panetti.

DROGA NEI PARCHI DI TORINO: SGOMINATE DUE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI ultima modifica: 2017-08-03T15:01:21+00:00 da Redazione Rete 7