Home news Cronaca DROGA, PRESO PUSHER BENESTANTE “SPACCIAVO PER NOIA”

DROGA, PRESO PUSHER BENESTANTE “SPACCIAVO PER NOIA”

80
0
Condividi

I carabinieri della Stazione di Castiglione Torinese hanno arrestato tre italiani responsabili, a vario titolo, di produzione, detenzione e spaccio di marijuana. Si tratta di due cugini, di 26 e 35 anni, residenti a Sciolze a Poirino, e di un 23enne italiano benestante di Torino. I due cugini detenevano il monopolio dello spaccio di marijuana a Castiglione Torinese, Gassino, e paesi limitrofi, soprattutto a studenti, anche minorenni. Il pusher torinese, che acquistava la droga biologica dai cugini “cannabis”, ha ammesso ai carabinieri di vendere droga per puro divertimento. I suoi clienti erano probabilmente i giovani della “Torino Bene”

DROGA, PRESO PUSHER BENESTANTE “SPACCIAVO PER NOIA” ultima modifica: 2017-06-19T09:51:56+00:00 da Redazione Rete 7