Due cicloni hanno riportato l’inverno sull’Italia

AGI – Non mancherà niente. Ci saranno iniziali condizioni molto calde al Sud, la sabbia del deserto, la ‘pioggia rossa’, la neve marroncina, il vento forte di ‘libeccio freddo’, il maltempo al Centro-Nord, piogge abbondanti e tanta neve fino in collina. Aggiungiamo un po’ di acqua alta a Venezia e il crollo delle massime di 10-15 gradi fino a valori termici tipici di gennaio.

È il risultato di una duplice perturbazione che sta colpendo l’Italia. La prima perturbazione, mite, dalle Baleari, porterà oggi e domani piogge diffuse sul versante tirrenico e ripresenterà al Nord la pioggia dopo 111 giorni di assenza.

In seguito è previsto un secondo ciclone: venerdì 1 aria gelida polare arriverà direttamente da Rovaniemi, la casa di Babbo Natale. Sono attese nevicate a quote collinari e tanto maltempo.

Al Centro-Sud l’aria fredda si scontrerà con l’aria nordafricana preesistente e causerà temporali e grandinate, tanto per non farci mancare nulla. Previste anche le mareggiate.

I venti di ‘Libeccio freddo’ in arrivo dalla Porta del Rodano potrebbero attivare anche un moto ondoso molto vivace con onde di 5 metri dal Mar Ligure fino al Basso Tirreno e addirittura di 8 metri sul Mare di Sardegna.

Un periodo eccezionale che ci farà ripiombare in inverno: farà molto più freddo il prossimo weekend rispetto a quello caldissimo del Capodanno 2022. Ritireremo fuori i cappotti e i piumoni e lasceremo dentro le magliette a maniche corte: per almeno una settimana la primavera si farà desiderare.

Mercoledì 30 

Al nord: coperto con piogge, neve oltre 1500 metri. Al centro: maltempo su quasi tutte le regioni. Al sud: peggioramento graduale.

Giovedì 31

Al nord: piogge più intense sul Nord-Est e neve oltre 1400 metri. Al centro: piogge quasi ovunque e neve sulle cime più alte. Al sud: molto instabile su tutte le regioni.

Venerdì 1 aprile

Al nord: coperto con piogge, neve oltre 1000 metri. Al centro: maltempo su Sardegna e Tirreniche con neve in montagna, quota in calo fino ai 1200 metri. Al sud: piogge diffuse.

Tendenza

il tempo continuera’ a rimanere molto instabile e diventerà più freddo, neve via via a quote più basse; durante il weekend possibili nevicate a quote collinari anche al Centro. (