E’ stato preso il presunto killer dell’82enne di Milano 

AGI – E’ stato preso dai Carabinieri di Milano il sospetto killer di Pierantonio Secondi, l’82enne ucciso a coltellate la scorsa notte nel suo appartamento in via Giulio Romano, zona Porta Romana, a Milano dopo aver fatto irruzione in casa con una motosega. Il 35enne romeno è stato rintracciato in mattinata nelle vicinanze di una farmacia di Melegnano (Milano) dove lavora come magazziniere. 

Alcune mail stampate con una sorta di “confessione” erano state trovate sul pianerottolo dell’appartamento dove abitava Secondi. La vittima è stata accoltellata e colpita con una motosega poco dopo le 21 nel suo appartamento in zona Porta Romana dove il cadavere è stato trovato riverso di spalle sotto il tavolo della cucina.

A lasciare le mail sarebbe stato – secondo gli inquirenti – proprio il 35enne. Per i Carabinieri il delitto rientrerebbe in un contesto passionale e viene escluso il tentativo di rapina. Dai primi accertamenti, infatti, è emerso che nei mesi scorsi la vittima aveva denunciato per stalking il 35enne.