Elvis Presley tornerà sul palco sotto forma di ologramma

AGI – Il 2024 segnerà il ritorno sul palco del re del rock’n’roll, Elvis Presley, protagonista di uno spettacolo immersivo interamente realizzato con intelligenza artificiale e proiezione di ologrammi. Lo riferisce il quotidiano britannico Guardian, che annuncia l’anteprima di “Elvis Evolution” a Londra e successivi appuntamenti a Las Vegas, Tokyo e Berlino, nell’anno in cui il ‘king’ avrebbe compiuto 89 anni.

Il dietro le quinte rivela che grazie alla tecnologia verrà creato un Elvis digitale a grandezza naturale sulla base di migliaia di sue foto personali e filmati home-video. L’ologramma si esibirà in una celebrazione della vita della star e della sua eredita’ musicale resa possibile da un accordo tra Authentic Brands Group, i proprietari della tenuta di Elvis Presley, e Layered Reality, una società britannica di intrattenimento immersivo.

Happy 2024! Wishing everyone a year full of music and joy. #ElvisPresley #Icon #NewYearsDay #Star #Music #Joy pic.twitter.com/HN7KO1dsBc

— Elvis Presley (@ElvisPresley)
January 1, 2024

“Elvis mantiene lo status di superstar a livello globale e le persone in tutto il mondo non vogliono più sedersi li’ e ricevere passivamente intrattenimento: vogliono farne parte”, ha spiegato Andrew McGuinness, amministratore delegato di Layered Reality.

Gli spettacoli in agenda sono presentati come un tributo di nuova generazione alla leggenda musicale che è Elvis Presley. “Sara’ un’esperienza che creerà ricordi e sarà un elemento nella lista dei desideri dei fan e degli ammiratori di Elvis in tutto il mondo; le persone possono entrare nel mondo di Elvis, mettersi nei suoi panni e celebrare la sua straordinaria eredita’ musicale”, ha assicurato McGuinness. Lo spettacolo offrirà anche un bar e un ristorante after-party a tema Elvis nel centro di Londra, con musica dal vivo, dj e spettacoli.

Quella di Elvis ologramma non sarà la prima esperienza del genere: dagli Abba a Tupac Shakur, sempre più star defunte o anziane vengono riportate al loro antico splendore grazie all’intelligenza artificiale.

Il precedente degli Abba

Lo spettacolo-evento sul ‘king’ segue il notevole successo di Abba Voyage, in cui gli avatar a grandezza naturale dei quattro membri del gruppo pop svedese si sono esibiti come le loro controparti umane apparvero nel 1979, in un’arena appositamente costruita nella zona est di Londra.

Lo spettacolo di 90 minuti e l’arena sono costati 140 milioni di sterline e ci sono voluti sette anni per svilupparlo

Nel suo primo anno, Abba Voyage ha venduto più di 1,3 milioni di biglietti con notizie di un prossimo tour mondiale. L’esperienza di Elvis dovrebbe riscuotere altrettanto successo sia per il fatto che viene considerato una leggenda musicale e culturale sia per il mistero attorno alla sua morte improvvisa, nel 1977, all’età di 42 anni.

ABBA Voyage – new dates released pic.twitter.com/WedC6AUEvm

— ABBA Voyage (@ABBAVoyage)
September 27, 2023

Non è mai scomparso dalla coscienza collettiva popolare e negli ultimi anni è stato ricordato con due spettacoli sul grande schermo: in questi giorni è uscito “Priscilla” di Sofia Coppola, incentrato sulla sua ex moglie, e nel 2022 Baz Luhrmann ha prodotto un roboante film biografico sulla vita del re nella musica, con grande successo per l’attore protagonista Austin Butler.