Esposito “Dall’economia del Sud segnali positivi”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Sud oggi si pone in una logica un po’ strabica: c’è un vitalismo micro-economico ma anche una pesantezza di tipo macro-economico. Nel prossimo anno è visto un rallentamento della crescita economica ma le imprese vedono un 2024 positivo. La narrazione di un Mezzogiorno attardato non coglie alcune novità e quindi possiamo guardare con ottimismo ai prossimi due anni, anche alla luce degli investimenti aggiuntivi che ci saranno”. Lo afferma Gaetano Fausto Esposito, direttore generale del Centro Studi delle Camere di commercio Guglielmo Tagliacarne, in un’intervista all’Italpress.
ads/sat/mrv