Home Cronaca EZIO BOSSO, ADDIO AL MUSICISTA CHE HA COMMOSSO L’ITALIA

EZIO BOSSO, ADDIO AL MUSICISTA CHE HA COMMOSSO L’ITALIA

42
Condividi

Si è spento all’età di 48 anni il torinese Ezio . Direttore d’, compositore e Bosso aveva commosso il mondo quando alcuni anni fa aveva annunciato di essere malato di una patologia neurodegenerativa. Una malattia che lo aveva di fatto costretto a ritirarsi dalle scene nel settembre 2019 quando disse “non posso più suonare”.

Artista di straordinario talento, era arrivato al grande pubblico grazie ad una performance al Festival di Sanremo come ospite d’onore. La sua esecuzione sul palco aveva colpito per la straordinaria capacità di commuoversi e commuovere tra le note e i tasti del . Un’interpretazione che gli aveva aperto le porte del grande pubblico togliendolo di fatto dalla nicchia della colta dove era rimasto fino a quel momento
«La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero». Aveva detto dalla sua casa di Bologna, in quella che è rimasta la sua ultima intervista. Dopo mesi di lotta, l’artista ha dovuto arrendersi alla malattia. Un colpo terribile per tutti quelli che hanno saputo apprezzare non solo la sua musica, ma anche la sua unica e straordinaria umanità.

EZIO BOSSO, AL MUSICISTA CHE HA COMMOSSO L’ITALIA ultima modifica: 2020-05-15T16:34:35+02:00 da Redazione Rete 7