Home In Primo Piano Fassino “Via parola scissione: crea turbamento”

Fassino “Via parola scissione: crea turbamento”

123
0
Condividi

“Ai compagni della minoranza dico che c’è spazio per tutti, il Pd è la casa di tutti.
Quando ho sentito la parola scissione, io ho avuto un grande turbamento, se la pronunci ti vincolano e sei prigioniero della parola. Tiriamola via, non usiamola più e lavoriamo a creare condizioni perché congresso che oggi parte sia un un congresso in cui ci misuriamo e discutiamo”. Così Piero Fassino dal palco dell’assemblea avvertendo dei rischi di una scissione per il centrosinistra e per il governo

“Sono legittimi i dubbi ma sono ragioni per una separazione, per mettere in causa il partito? Ci si scinde quando si hanno visioni inconciliabili. E invece tutte le ragioni per cui abbiamo fatto il Pd sono ancora in campo e sono tutte valide”

“Il mio appello – conclude Fassino – è a stare insieme. Serve orgoglio del patrimonio, di quello che il partito rappresenta: non c’è altro progetto per la guida del Paese. E’ l’ora della responsabilità di tutti noi”

tratto da L’Unità.tv

Fassino “Via parola scissione: crea turbamento” ultima modifica: 2017-02-19T13:46:58+00:00 da Redazione Rete 7