Home Cronaca FERITI PIAZZA SAN CARLO: PRIME DIFFIDE AL COMUNE

FERITI PIAZZA SAN CARLO: PRIME DIFFIDE AL COMUNE

73
Condividi

: PRIME DIFFIDE AL COMUNE

“Stanno arrivando le perizie e stiamo procedendo con le prime diffide al Comune. Il nostro obiettivo non è chiedere i danni a prescindere, ma solo per quelli documentati sotto un profilo legale”. Così l’avvocato Renato a un anno dai di piazza San Carlo dove, lo scorso 3 giugno, sotto il maxischermo che proiettava la finale di , si scatenò il panico che provocò oltre 1.500 feriti e la morte di una donna, Erika Pioletti

Gli avvocati dello studio legale Ambrosio & Commodo hanno attivato, per conto di un’ottantina di feriti, un civile per ottenere i risarcimenti. “I nostri clienti si sono sottoposti a cure per guarire sia dai danni fisici che dai danni psichici. Per valutare questi ultimi ci vuole circa un anno e ora stanno arrivando le prime perizie medico legali”.
Il nostro obiettivo è ottenere un risarcimento a titolo assicurativo – conclude l’avvocato Ambrosio -. La causa civile è nei confronti del Comune e tratteremo i danni con gli assicuratori della Città”.

FERITI PIAZZA SAN CARLO: PRIME DIFFIDE AL COMUNE ultima modifica: 2018-05-30T18:09:36+02:00 da Redazione Rete 7