Gallinari ne fa 13, ma Brooklyn passa ad Atlanta

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – La capolista passa ad Atlanta. Niente da fare per gli Hawks che si arrendono in casa ai Nets. Brooklyn, in testa nella Eastern Conference, si impone 113-105 in un match in cui Danilo Gallinari gioca 24 minuti (il più impiegato dalla panchina) mettendo a referto 13 punti e 6 rimbalzi. Atlanta se la gioca alla pari, ma nel finale viene fuori la forza della prima della classe, trascinata dai 31 punti di Kevin Durant e dalla doppia doppia di James Harden che fa registrare al suo attivo 20 punti e 11 assist. In doppia cifra anche Aldridge (15) e Mills (11) nel quintetto iniziale, mentre dalla panchina ne arrivano 15 da Brown e 11 da Thomas. Se Durant trascina Brooklyn, al solito è Trae Young il leader tecnico di Atlanta come dimostrano i suoi 31 punti, 10 assist e 7 rimbalzi. Doppia doppia da 14 punti e 16 rimbalzi per Clint Capela, ne fanno rispettivamente 20 e 19 Collins e Huerter, ma per gli Hawks non è sufficiente.
In tutto nove le gare disputate nella notte italiana. Vittorie per Hornets (124-123 sui Kings con 23 punti per Bridges, dall’altra parte sono 31 quelli di DèAron Fox), Pacers (106-93 sui Mavericks con 24 punti e 10 rimbalzi per Sabonis), Raptors (90-87 sui Knicks con doppia doppia da 17 punti e 11 assist per VanVleet), Bucks (123-114 contro i Rockets con uno strepitoso Giannis Antetokounmpo che mette a referto 41 punti e 17 rimbalzi), Cavaliers (123-106 sui Timberwolves con 21 punti e 10 rimbalzi per Allen), Pelicans (109-93 sui Pistons con 26 punti per Ingram), Lakers (116-95 contro i Thunder con 33 punti per LeBron James) e Suns (111-90 sui Celtics con 21 punti e 15 rimbalzi per McGee).
(ITALPRESS).