Identificato  il primo caso italiano della variante Omicron

AGI – Il primo caso di variante Omicron in Italia è stato sequenziato presso il Laboratorio di Microbiologia Clinica, Virologia e Diagnostica delle Bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano.

Lo rende noto l’Iss, riferendosi a un campione positivo di un soggetto proveniente dal Mozambico. 

Il paziente e i suoi contatti familiari sono in buone condizioni di salute.

Il paziente risultato positivo alla variante Covid vive in Campania, rende noto l’Istituto superiore di Sanità. 

Le inchieste epidemiologiche sono state svolte da ATS Milano e dalla ASL di competenza della Regione Campania, spiega l’Iss.

Sono già stati programmati i sequenziamenti sui campioni dei contatti familiari del paziente risultati positivi e residenti nella regione Campania, i cui laboratori sono stati allertati e stanno già lavorando per ottenere in tempi brevi i risultati genomici.