Il campano Guido Quici eletto vicepresidente di Cida

ROMA (ITALPRESS) – Guido Quici, presidente del sindacato dei medici Federazione Cimo-Fesmed, è il nuovo vicepresidente nazionale di CIDA, la Confederazione italiana dei dirigenti ed alte professionalità che vanta un network di 10 federazioni rappresentative – attraverso i CCNL sottoscritti – per circa 1 milione di dirigenti. Al vertice di CIDA è stato eletto all’unanimità dall’assemblea nazionale Stefano Cuzzilla, presidente nazionale di Federmanager e presidente di 4.Manager, l’associazione costituita da Federmanager e Confindustria. Cuzzilla sarà affiancato, oltre che da Quici, campano di Benevento, dai vicepresidenti Giorgio Rembado (presidente CIDA FP) e Mario Mantovani (Presidente Manageritalia) e dal tesoriere Maurizio Argentieri (Sindirettivo Banca d’Italia).
“Ci aspettano anni complicati – commenta Quici – e il ruolo dei sindacati, in un Paese in profonda trasformazione, dovrà tornare ad essere centrale. Per questo una Confederazione come CIDA dovrà assumere rilevanza assoluta nel panorama sindacale italiano a difesa della dirigenza pubblica e privata”.

– foto ufficio stampa Cimo-Fesmed –
(ITALPRESS).