Home Eventi Il concorso ‘Obiettivo Terra’ premia le Aree protette impegnate per la fruibilità...

Il concorso ‘Obiettivo Terra’ premia le Aree protette impegnate per la fruibilità dei disabili

6
Condividi

 

La Fondazione UniVerde, e la Società Geografica Italiana Onlus con il patrocinio e la partecipazione di Federparchi, promuovono, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, indetta dall’ONU nel 1970 e celebrata ogni 22 aprile, il concorso di fotografia geografico-ambientale “Obiettivo Terra”, giunto nel 2019 alla sua X edizione.

Quest’anno, grazie alla collaborazione con Federparchi e FIABA Onlus, saranno premiate le Aree protette che si sono maggiormente distinte nel favorire l’accessibilità e la fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità.

“Obiettivo del concorso è di sostenere le Aree Protette italiane nel compito di difesa, valorizzazione e promozione del patrimonio ambientale – afferma il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri – e, con esso, del paesaggio, dei borghi, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali favorendo la diffusione di un modello di turismo ecosostenibile e responsabile e la concreta transizione all’economia circolare, fotografandone la bellezza e la ricchezza di biodiversità. Sono diverse migliaia, infatti, i partecipanti che, negli anni, hanno candidato i loro scatti, incrementando le visite nelle Aree protette, ma anche la conoscenza e il rispetto da parte dei visitatori.”

Gli Enti partecipanti al concorso possono inviare una breve scheda (1800 battute) sui progetti di fruibilità e accessibilità posti in essere nell’Area protetta, inviando una e-mail entro il 21 marzo p.v., a Fondazione UniVerde obiettivoterra2019@fondazioneuniverde.it

I progetti migliori saranno premiati nella cerimonia finale del Concorso, prevista a Roma il prossimo 19 aprile.

Il concorso ‘Obiettivo Terra’ premia le Aree protette impegnate per la fruibilità dei disabili ultima modifica: 2019-02-08T11:42:33+02:00 da Redazione Rete 7