Il giocatore della Lazio Casale ha querelato Corona alla procura di Milano

AGI – E’ stata ricevuta in procura a Milano la querela sporta da Nicolò Casale contro Fabrizio Corona, Dillinger News e Striscia La Notizia in cui ipotizzano i reati di diffamazione aggravata, rivelazione di segreto d’ufficio e calunnia per aver tirato in ballo il difensore della Lazio nella vicenda del calcio e delle scommesse.

“Nicolò non ha mai scommesso su un evento sportivo ed è inaccettabile la gogna a cui è sottoposto sulla base della parola di un delinquente conclamato, pronto a tutto pur di avere visibilità mediatica. Perseguiremo i responsabili in ogni sede finchè non sarà ristabilita la verità”, ha spiegato ieri in una nota l’avvocato Guido Furgiuele, legale di Casale. Anche altri calciatori, i cui nomi sono stati fatti da Corona, hanno annunciato di essere pronti a denunciarlo.