Il governo ha chiuso il ‘caso Belloni’: è stata una vittima della lotta per il Quirinale

AGI – Nella vicenda del Quirinale Elisabetta Belloni è stata “una vittima”. Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e Autorità delegata per la Sicurezza, Franco Gabrielli. “Ho seguito la vicenda in presa diretta – afferma Gabrielli sulla candidatura di Belloni al Quirinale – Belloni, da grande servitrice dello Stato ha vissuto con fastidio e preoccupazione tutto questo. Lei mi ha informato subito ed io ho seguito passo passo. Sono state veicolate notizie di incontri, quando lei non era neppure a Roma. Lei è stata una vittima di questa vicenda ed ora bisogna imparare dagli errori, commessi a volte in buona fede e con le migliori intenzioni: alcuni soggetti ed alcune istituzioni devono essere messe al riparo. O hai la certezza che venga eletta oppure si arrecano danni alla persona ed alle istituzioni che bisogna salvaguardare”.

“Non c’è alcuna possibilità di rimozione di Elisabetta Belloni. Lei gode della fiducia mia e di Draghi” ha puntualizzato Gabrielli “Questa vicenda – prosegue Gabrielli – ci deve insegnare che alcune istituzioni vanno messe al riparo. Non si puo’ giocare intorno a una persona che rappresenta le istituzioni”.