Il miracolo del ‘liquido moltiplica soldi’

AGI – Un miracoloso liquido in fialetta in grado di trasferire l’inchiostro delle banconote su fogli di carta. Et voilà: ecco l’infallibile metodo per moltiplicare i soldi e ritrovarsi a sguazzare in una piscina simile a quella di zio Paperone trasformando la carta straccia in oro. A proporlo due uomini di 41 e 48 anni che si sono presentati a un commerciante di Rivolta d’Adda, vicino a Cremona, vantando dei poteri speciali.

 

Qualcuno in passato ci era cascato ed era finita col duo che si portava via le banconote vere. Non la vittima designata questa volta che li ha incastrati facendoli cogliere con le mani sul denaro dai carabinieri che li hanno denunciati per tentata truffa. Ai militari ha raccontato di essere stato contattato il pomeriggio del 23 gennaio dai due che gli hanno mostrato la ‘magia’ utilizzando una banconota da 50 euro, dei fogli bianchi della stessa misura e i liquidi custoditi in diversi flaconi.

 

Non ci ha creduto ma loro hanno insistito dandogli appuntamento il giorno dopo. Puntualissimi, hanno ribussato con la promessa di farlo diventare ricco, lui gli ha ribadito di aver capito che stavano cercando di ingannarlo e li ha mandati via. Fuori lo aspettavano i carabinieri che nella sua auto hanno trovato e sequestrato uno zaino con dentro l’armamentario dei miracoli. I due, si è scoperto in caserma, sono residenti a Padova ma con domicilio in provincia di Milano, e hanno precedenti per fatti analoghi.