Il Napoli piega la Lazio, ora è primo con il Milan

AGI – Fabian Ruiz fa impazzire il Napoli e al 94′ gli regala un successo dal peso specifico impressionante, segnando il gol vittoria per il 2-1 ai danni della Lazio.

Insigne apre per i partenopei, Pedro pareggia all’88’, poi ci pensa lo spagnolo a regalare 3 punti d’oro ai suoi all’ultimo respiro.

La squadra di Spalletti torna così momentaneamente prima in classifica a distanza di tre mesi, raggiungendo a pari punti il Milan ad una settimana dallo scontro diretto

L’avvio di gara sorride ai capitolini, che al 6′ avrebbero già la chance per sbloccare le marcature, ma Luis Alberto calcia incredibilmente a lato da ottima posizione su assist di Felipe Anderson.

Passano pochi istanti ed è la volta di Immobile, che riceve proprio da Luis Alberto senza indirizzare verso lo specchio della porta.

I partenopei rispondono al 24′ con Zielinski, il cui tiro dalla distanza è respinto attentamente da Strakosha, poi a ridosso dell’intervallo la Lazio si fa rivedere pericolosamente con Milinkovic, che semina il panico in area e impegna Ospina in un bloccaggio a terra.

Anche l’inizio di ripresa sembra pendere più a favore della squadra di Sarri, che spaventa il Napoli con Felipe Anderson e Milinkovic, ma al 62′ arriva la fiammata di Insigne che porta avanti gli ospiti.

Il capitano azzurro riceve da Elmas al limite dell’area e lascia partire un destro perfetto che vale lo 0-1.

Qualche istante più tardi Insigne troverebbe anche la doppietta personale, ma il Var punisce una sua posizione di fuorigioco sul precedente tentativo di Osimhen.

La Lazio non si piega e nel finale, all’88’, la pareggia con un super gol di Pedro, che si coordina al volo su una palla respinta al limite e di mancino fulmina Ospina per l’1-1.

Sembra ormai scritto il pareggio, ma all’ultimo respiro un sinistro magnifico di Fabian Ruiz regala agli azzurri di Spalletti una vittoria pesantissima che li riporta, per ora, lì davanti a tutti.