Il Transatlantico sarà chiuso di nuovo in attesa dell’elezione del Presidente

AGI – Potrebbe tornare a chiudere da lunedì e per due settimane il Transatlantico della Camera dei deputati: in attesa che la notizia sia ufficializzata, operai sono già al lavoro a Montecitorio per rimuovere divani e poltrone del salone più celebre della politica italiana.

La decisione, stando a quanto si apprende da fonti parlamentari, sarebbe stata presa in considerazione del picco di contagi da variante Omicron, così da ristabilire il distanziamento nelle due settimane che precedono l’inizio delle votazioni per eleggere il Presidente della Repubblica. Il 24 gennaio, poi, tutto dovrebbe tornare alla normalità, il Transatlantico dovrebbe tornare ad aprire perché, in quel caso, l’Aula ha funzione di seggio elettorale e non ospita sedute.