Immobile raggiunge Piola, la Lazio passa 3-0 a Cagliari

AGI – La Lazio torna subito a vincere dopo l’amaro ko casalingo con il Napoli, espugnando l’Unipol Domus di Cagliari per 3-0. Decidono la rete di Immobile, che raggiunge Silvio Piola a quota 143 in testa alla classifica marcatori all-time biancoceleste, e i sigilli di Luis Alberto e Felipe Anderson.

La squadra di Sarri si porta a -1 dall’Atalanta sesta ma con una partita da recuperare, quella di Mazzarri resta per ora a +3 sul Venezia terzultimo con due gare in meno. 

I biancocelesti partono meglio e dopo un paio di conclusioni di Immobile fuori bersaglio, al 17′ trovano l’episodio per sbloccare: Luis Alberto calcia dal limite, Altare tocca di braccio e viene punito da Maresca dopo aver rivisto tutto Var. Dal dischetto va Immobile che spiazza Cragno, fa 1-0 per gli ospiti e 20 in campionato.

I sardi provano a reagire poco alla volta, ma al 42′ un contropiede perfetto della Lazio vale il gol del raddoppio di Luis Alberto, che a porta vuota non può sbagliare su assist di Felipe Anderson.

Ad inizio ripresa la formazione di Sarri prova a sfruttare un’altra situazione di ripartenza, stavolta però Cragno salva su Immobile, ma al 62′ il portiere rossoblù non può nulla sulla giocata di Felipe Anderson che ubriaca la difesa e firma il 3-0. È il gol che di fatto chiude anticipatamente la gara, nonostante il Cagliari cerchi più volte la fiammata giusta per provare ad accorciare le distanze.

Nel finale i biancocelesti restano anche in inferiorità numerica per il doppio giallo rimediato da Marusic, ma cambia pochissimo nell’economia del match.