Home news Cronaca INCIDENTE IN FABBRICA CHIMICA: DUE USTIONATI

INCIDENTE IN FABBRICA CHIMICA: DUE USTIONATI

26
0
Condividi

Proprio nell’anniversario della strage alla Thyssen, un altro grave incidente sul lavoro ha turbato Torino. Due operai sono rimasti feriti a seguito di un’esplosione verificata fabbrica di prodotti chimici Vaber di strada San Mauro 203, a Torino. Una terza persona, che era con gli altri due, è rimasta miracolosamente illesa. Sul posto sono immediatamente accorsi i vigili del fuoco e numerose ambulanze. I feriti di 61 e 76 anni, sono state ricoverati d’urgenza all’ospedale e sono arrivati in codice rosso. L’allarme è scattato attorno alle 11 di mercoledi , quando i ttre dipendenti, intenti a lavorare con dei solventi nel reparto vernici durante una lavorazione-test su un macchinario in manutenzione -sono stati investiti dai vapori bollenti sprigionati da un serbatoio.
I due operai feriti sono rispettivamente a capo della linea di produzione dei sigillanti, si trova al Maria Vittoria. Il secondo, consulente aziendale esterno in pensione, è al Cto: entrambi hanno riportato ustioni gravi al volto con interessamento delle vie aeree e sono in prognosi riservata, anche se non dovrebbero essere in pericolo di vita.
La Vaber fabbrica prodotti utilizzati da carrozzerie, dall’automotive e dal settore aerospaziale. È un’azienda storica di Strada San Mauro: fondata nel 1957, tratta solventi e vernici, realizza adesivi professionali per vari settori, automobilistico e commerciale. «Abbiamo visto i soccorsi, le ambulanze e i vigili de fuoco: non era mai successo niente, è una ditta seria» dicono gli abitanti della zona.
La sindaca di Torino, Chiara Appendino, si è recata in visita nei due ospedali per sincerarsi di persona delle condizioni cliniche dei feriti. Su quanto accaduto questa mattina stanno indagando i tecnici dello Spresal.

INCIDENTE IN FABBRICA CHIMICA: DUE USTIONATI ultima modifica: 2017-12-06T19:33:21+00:00 da Redazione Rete 7