Isolata a Marsiglia una nuova variante del Covid

AGI – L’Istituto universitario del Mediterraneo di Marsiglia ha annunciato di aver isolato una nuova variante del Covid-19 e pertanto di aver avviato una sorveglianza epidemiologica per poterla classificare con precisione. La nuova variante è stata riscontrata in pazienti risultati positivi, tutti residenti a Forcalquier, città della regione Alpi Alta Provenza, a una centinaio di chilometri da Marsiglia.

Il centro specializzato in infettivologia, diretto dal mediatico e controverso professore Didier Raoult, ha denominato la variante con l’acronimo del centro stesso – IHU – e l’ha condivisa sulla rete scientifica Gisaid con il codice B.1.640.2.

Nel sottolineare che la mutazione di un virus e’ un processo naturale nel corso del tempo per assicurare la propria sopravvivenza, i media francesi hanno riferito che ora la posta in gioco è stabilire in quale categoria la variante IHU andrà inserita. Al momento ci sono due varianti preoccupanti – Delta e Omicron – quelle di interesse, come Lambda e Mu – e altre sotto sorveglianza, quali la bretone, scoperta lo scorso marzo.